Mariano Izco Catania
Pubblicità

La scheda del Capitano del Catania – Izco

Mariano Izco Catania

Argentino, nato a Buenos Aires nel 1983, Mariano Izco inizia la sua carriera da professionista al San Telmo nel 2000, dove collezione nel giro di 4 anni 93 presenze e 4 reti.

Le stagioni successive non fanno ben sperare per la sua carriera da professionista nel giro di due anni (Almagro 04/05 e Tigre 05/6) colleziona 29 presenze con una sola rete.

La chiamata del Catania a Izco

Mariano Izco

A sua insaputa riesce a convincere un club fresco di promozione in serie A ma lontano da casa, in un continente diverso. Decide cosi di approdare in Europa esattamente a Catania, dove esordisce il 26 Novembre del 2006 e regala l’assist del 2-0 finale.

Regala il gol del vantaggio nell’andata dei quarti di finale di coppa Italia contro l’Udinese, e anche grazie a lui il Catania, si giocherà la storica semifinale contro la Roma.

La consacrazione

All’arrivo in panchina di Walter Zenga, inizia il suo boom nel calcio che conta e Izco si prende quello che non si era mai potuto prendere, il centrocampo del Catania, dove colleziona nel complesso 218 presenze e 6 reti, alcune delle quali ancora oggi guardiamo e riguardiamo, come il gol vittoria contro la Juventus a Torino, e la doppietta al Massimino contro la Roma l’anno della retrocessione in serie B.

Purtroppo come tutte le cose belle, il boom del centrocampista rossazzurro, si conclude col periodo di crisi interminabile che si ritrova a dover combattere la società rossazzura.

Lontano da Catania Izco non passerà un bel periodo. Passerà da piccole realtà (Chievo, Crotone, Cosenza e Juve Stabia) dove collezionerà 71 presenze e 2 reti (entrambe col Chievo), purtroppo in questo periodo gli infortuni non lo hanno mai aiutato.

Il ritorno di Izco al Catania Calcio

Si dice “certi amori fanno giri immensi e poi ritornano”, questa frase identifica la storia calcistica di Mariano Izco. Col miracolo della Sport Investment Group Italia (SIGI), il 23 Luglio 2020, data della “Rinascita Rossazzurra” dove si accantona la crisi della società etnea, in un caldo pomeriggio estivo, viene avvistato al centro sportivo, e si riprende quello che aveva lasciato.

Giovanni Ferraù presidente SIGI festeggia la rinascita del catania fuori dal tribunale

Attualmente nella stagione corrente, sappiamo che il Catania, ha un giocatore che ci ha rappresentato nella massima serie, e perché no, spera di concludere la sua storia professionistica restituendoci i grandi palcoscenici e, facendosi ricordare come il suo gol a Torino.

Un pensiero su “Mariano Julio Izco – La Carriera”

Lascia un commento a questo Post: