Ferrau accordo cessione catania
Pubblicità

Scadenza del 16 febbraio rispettata e stipendi pagati da parte di SIGI

Sembra Ordinaria amministrazione e lo è infatti. Pagare gli stipendi ai dipendenti è una cosa normale, sacrosanta, giusta.

A Catania no. O meglio, non lo era fino a qualche tempo fa. Purtroppo ancora oggi ci lecchiamo le ferite di una passata gestione disastrosa, con debiti sparsi quà e la e altri che sono venuti fuori pian piano anche dove sembrava non ci fossero.

Sigi sapeva che la situazione non era delle migliori, ma hanno voluto crederci lo stesso.

Certo, magari inizialmente non pensavano di rimanere con il Massimino chiuso e con Torre del grifo che funziona a fasi alterne in base ai DPCM in vigore e al colore della Regione Sicilia, ma nonostante tutto hanno sempre risposto presente, nonostante gli introiti fossero pari a ZERO.

Ecco perchè a Catania, un atto normale, diventa una notizia (rassicurante per i tifosi e anche per i giocatori).

Di questo siamo grati alla SIGI. Di aver salvato la matricola regalandoci questo primato di “immatricolati“, ma l’azione che più va sottolineata è che hanno avuto l’umiltà di mettersi da parte quando hanno capito che il catania poteva andare in mani più sicure. Quelle di Tacopina!

Attendiamo adesso il Closing che dovrebbe avvenire entro il 25 Febbraio, ma prima abbiamo la Ternana di Mister Lucarelli da affrontare.

Così l’Avvocato Giovanni Ferraù ha annunciato il pagamento delle scadenze del 16 Febbraio:

400.000 euro di stipendi pagati.
Nulla di più meritato! Nulla di più giusto!

Tanto è costato oggi a SIGI il sogno che continua.

Già qualche giorno fa, ulteriori centinaia di migliaia di euro di debiti, passati, della passata gestione, di chi c’era prima, di chi non pagava.

Sarebbe stato meglio, questi, non averli.

Tutto questo senza incassare nulla, in silenzio, senza alcun clamore, con un immenso sacrificio.

Abbiamo preso l’impegno di sostenere la squadra della città, per la città e per un popolo intero che non poteva spegnere i propri sogni calcistici.
Impegno che abbiamo sempre rispettato.

Una squadra che mostra di avere un’energia come oggi il nostro Vulcano dimostra di possedere.

Ragazzi meravigliosi che hanno mostrato una dedizione totale a questa maglia.
Noi con loro e loro con noi, compatti, perché il sogno DEVE continuare, nonostante tutto… e grazie ad un cuore rossazzurro che batte dentro ciascuno di noi ❤️💙
Seguici sui nostri social ed iscriviti al Canale Telegram Immatricolati

Di Damiano Sparti

Appassionato di strategie di web marketing e comunicazione. Dedica anima e cuore a ciò che fa continuando sempre a studiare ed aggiornarsi. L'amore per il Catania lo porta ad unire quanto appreso in questi anni a livello professionale alla passione per i colori RossoAzzurri.

Lascia un commento a questo Post: