Riforma serie c campionati a due gironi
Pubblicità

Presto al via la riforma della Lega Pro che sembra andare verso 2 gironi unici.

Se ne parla da tanto, forse troppo, della riforma dei campionati, specialmente per aiutare la Serie C a non soccombere.

Si perché mentre in Serie A e Serie B gli introiti per le società sono cospicui, in Lega Pro i Club fanno fatica a sopravvivere, specialmente con una Pandemia come quella che stiamo vivendo a causa del covid 19.

Già qualche anno fa si parlava di riforma dei campionati, ma poi non se ne fece nulla perché i Club di B ed il presidente della stessa Lega B si opposero ai ripescaggi e a rendere attiva una mini riforma.

Tutto rimandato quindi all’anno successivo…dicevano. In realtà fino ad oggi sono state fatte solo chiacchiere.

Le ipotesi di riforma Serie c

Si sono fatte varie ipotesi per le riforme. Da una Serie B a due gironi con l’annullamento della lega pro tra i professionisti introducendo una lega Semi-Professionistica fino a pensare alla serie c a girone unico.

Oggi la strada più percorribile sembra essere quella di una Serie C a Due Gironi per il campionato 2021/22.

Questi due gironi non dovrebbero vedere più separazioni tra Nord e Sud, ma ci sarà un sorteggio “Verticale” rispettando alcuni criteri e mettendo in primo piano lo spettacolo per i tifosi.

Già dal 22 febbraio 2021 si potrebbero avere delle conferme e delle notizie in più in merito alla riforma dei campionati.

Non ci resta che attendere, nella speranza di lasciare già quest’anno la Serie C per tornare a respirare l’aria del calcio che conta e dove il Catania Calcio merita di stare.

Tifosi allo stadio a Marzo?

Non si discute solo di riforma della serie c. Ghirelli recentemente ha parlato anche della riapertura degli stadi, ma in vista degli Europei. Di seguito un breve estratto dell’intervista del Presidente Ghirelli

Riapertura stadi: il piano per l’Europeo

II confronto che abbiamo avuto recentemente con il Comitato tecnico scientifico è stato molto positivoStiamo lavorando sull’ipotesi di avere all’Olimpico, per gli Europei, una buona percentuale di pubblico(20-30%). Abbiamo apprezzato la loro disponibilità e soprattutto la loro consapevolezza del valore del calcio nel nostro Paese
Seguici sui nostri social ed iscriviti al Canale Telegram Immatricolati

Di Damiano Sparti

Appassionato di strategie di web marketing e comunicazione. Dedica anima e cuore a ciò che fa continuando sempre a studiare ed aggiornarsi. L'amore per il Catania lo porta ad unire quanto appreso in questi anni a livello professionale alla passione per i colori RossoAzzurri.

Lascia un commento a questo Post: