Gardini al catania

Giovanni Gardini Prossimo Ceo del Catania?

Pubblicità

Joe Tacopina in una delle sue visite a Catania fa il nome di Giovanni Gardini come Prossimo CEO del Catania Calcio!

Durante la sua“Conferenza” (se così si può chiamare), che è avvenuta in un noto Hotel Catanese, Joe Tacopina ha fatto il nome di Giovanni Gardini.

Ma chi è Gardini di cui Mr Tacopina si fida ciecamente?

Giovanni Gardini nasce a Londra da genitori Italiani che si trasferirono nella città della Regina Elisabetta per motivi lavorativi, ma cresce a Padova.

Studia a bologna e prende la laurea in Giurisprudenza per poi tornare a Londra dove prende un master e svolge la professione di giornalista.

La Carriera di Gardini nel Calcio

La sua carriera calcistica inizia nella città dove è cresciuto, Padova, dove ricopre il ruolo di segretario generale dal 1989 al 1993 e poi di Direttore Generale dal 1993 al 1999.

Dal ’99 al 2003 svolge il ruolo di DG per il Treviso, mentre dal 2003 al 2006 collabora con la Lazio prima come Segretario Generale e poi come direttore organizzativo, per poi tornare al Treviso fino al 2008.

Nel biennio 2010/12 ricopre il ruolo di Direttore Generale del Livorno con Spinelli per poi passare i quattro anni successivi al comando dell’Hellas Verona(2012-2016).

La chiamata all’Inter

Fu proprio nel 2016 che l’Inter gli affida il ruolo di Chief Football Administrator (Direttore Amministrativo), occupandosi di relazioni istituzionali sportive, amministrazione dei trasferimenti dei calciatori e supervisione della segreteria sportiva.

Gardini lavora quindi al fianco di Piero Ausilio (chief sport officer). Entrambi fanno riferimento direttamente a Michael Bolingbroke – CEO dell’Inter di quel periodo.

Questo il commento di Bolingbroke su Gardini:

“Sono contento di dare il benvenuto all’Inter a Giovanni in qualità di nuovo Chief Football Administrator.

Porterà con sé una grande esperienza nella gestione sportiva, insieme ad una profonda conoscenza della Serie A, avendo in passato lavorato presso diversi club italiani.

Sarà un piacere lavorare insieme a Giovanni in modo da continuare a rafforzare l’amministrazione sportiva dell’Inter, chiave nel programma di crescita del Club”.

Queste invece le parole di Gardini:

“Ringrazio il Presidente Thohir per l’opportunità che mi ha voluto concedere e sono altresì onorato di potermi unire ad un grande Club come l’Inter e di lavorare insieme al CEO Michael Bolingbroke e ai dirigenti nerazzurri.”

Rimane all’Inter fino all’estate del 2019, quando poi la società nerazzurra decide di risolvere il contratto con il CEO Bolingbroke e affidare tutto al figlio del proprietario di Suning Steven Zhang Jun Liu.

Sarà Gardini l’uomo del rilancio Rossazzurro a stelle e strisce? 

Presto per dirlo, visto che Tacopina, pur parlando già da proprietario del Catania, deve ancora acquistare il club di via Magenta.

Seguici sui nostri social ed iscriviti al Canale Telegram Immatricolati

Di Damiano Sparti

Appassionato di strategie di web marketing e comunicazione. Dedica anima e cuore a ciò che fa continuando sempre a studiare ed aggiornarsi. L'amore per il Catania lo porta ad unire quanto appreso in questi anni a livello professionale alla passione per i colori RossoAzzurri.

Un pensiero su “Gardini, Tacopina lo chiama a Catania con se.”

Lascia un commento a questo Post: